Come realizzare la SCHEDA di un LIBRO

copertina libroNel suo interessantissimo saggio-manuale Come si legge (e scrive) un racconto (Bompiani, 2009), Maria Teresa Serafini propone un modello di scheda, utile per realizzare un archivio, personale o di classe, digitale o cartaceo, dei libri di narrativa letti. Esercizio scolastico, utile anche al lettore comune. 
Vediamo di sintetizzare i suggerimenti proposti per la pratica realizzazione di una scheda di lettura completa.
  1. IDENTIKIT DEL LIBRO
    Autore
    Titolo
    Casa editrice
    Anno di pubblicazione (possibilmente riportare l'anno della prima edizione)
  2. BREVI INFORMAZIONI SULL'AUTORE
    Dati anagrafici (nascita, morte)
    NazionalitÓ con aggiunta di alcuni cenni biografici
    Elenco delle opere principali e loro caratteristiche
  3. TRAMA
    Breve riassunto (10 righe) dell'intreccio
  4. PERSONAGGI
    Elenco dei personaggi principali; loro caratteristiche. Al fine di apprezzare lo stile dello scrittore riportare, virgolettate, le parole usate dall'autore nel testo, con relativo numero di pagina messo tra parentesi, 
  5. LUOGHI E TEMPI DEGLI EVENTI
    Elenco dei luoghi principali nei quali si svolge la storia, citando ancora le parole esatte dell'autore e, tra parentesi, il relativo numero di pagina. Si segnala anche l'epoca in cui hanno corso le vicende narrate e la durata delle stesse
  6. NARRATORE
    Indicare se esterno o interno, il punto di vita, se viene usata la prima o la terza persona
  7. STILE
    Segnalare le principali caratteristiche della scrittura dell'opera letta
  8. VALUTAZIONE "ANALITICA" E COMMENTO PERSONALE
    Annotare le proprie impressioni e reazioni personali al libro letto. Esprimere una propria argomentata valutazione
  9. VALUTAZIONE "OLISTICA"
    In conclusione Ŕ possibile esprimere anche numericamente il gradimento personale del libro letto, assegnado magari un numero di stelline (da 1 a 5).

Molto simile alla scheda proposta dalla Serafini, e altrettanto suggestiva, Ŕ questa che ho trovato navigando in Rete.
Buon lavoro!

 | home |

| recensioni |

| banca appunti |


Pagina aggiornata il 30.07.11
Copyright 2000-2011 Valentino Sossella